CODICE SPORTIVO … ? ma qualcuno l’avrà letto ?

Riferimento agli articoli in questione sui quali la CAF deve decidere:

 

articolo 2, par 4:

‘Le società rispondono direttamente dell’operato di chi le rappresenta ai sensi delle norme federali(con potere di firma dato dal CDA)e sono oggettivamente responsabili agli effetti disciplinari dell’operato dei propri dirigenti…(branca,oriali,meani,moggi,corvino etc)’

questo é il caso di juventus e Milan, con Moggi e Meani

(principali indagati per cercare di incolpare le squadre)

Lazio e Fiorentina, attraverso Lotito e Della Valle, hanno responsabilità diretta se trovati colpevoli (potere di firma).

ora il famoso articolo 6, par 2:
‘Le società, i loro dirigenti, i soci di associazione ed i tesserati che commettono direttamente o che consentono che altri compiano, a loro nome o nel loro interesse… ne sono responsabili’

qui é il caso di tutte e 4 le squadre implicate…

QUALORA, però,  si possa provare che il CDA delle società permettevano l’operato dei dirigenti implicati.

Andrebbero trovate telefonate tra i dirigenti ed i membri del CDA oppure trascrizioni di riunioni del consiglio.

Se i dirigenti implicati non avevano potere di firma a nome della società

(basterebbe controllare le firme sui contratti dei calciatori),

allora le responsabilità,se ci sono, sono al massimo oggettive.

In questo caso la pena piu comune é la penalizazione di punti… ma talvolta anche la retrocessione.. ma tutte le squadre coinvolte sono nella stessa barca e quindi andrebbero trattate con la stessa severità.

Un ultima cosa per i tifosi di alcune squadre che ora fanno i giustizialisti con la juve ed il milan:

art 7, par 3:

‘ La società che, mediante falsificazione dei propri documenti contabili o amministrativi, tenta di ottenere od ottenga l’iscrizione ad un campionato a cui non avrebbe potuto essere ammessa sulla base delle disposizioni federali vigenti al momento del fatto, è punita con una delle sanzioni previste dall’art. 13, lettere f), g), h) e i)( retrocessione o penalizazione in punti)’ e qui si riconosceranno alcune squadre anche di A che ora si ergono a santarelle e ipotizzano riconoscimenti mancati e futuri…

Ancora meglio per i sostenitori di recoba e veron,(fra gli altri):

art 8, par 6:
‘La violazione delle Norme Federali in materia di tesseramenti di calciatori extracomunitari compiuta mediante falsa attestazione di cittadinanza costituisce grave illecito sportivo.

Le Società, i loro dirigenti, soci e tesserati che compiano direttamente o tentino di compiere, ovvero consentano che altri compiano, atti volti ad ottenere attestazioni o documenti di cittadinanza falsi o comunque alterati al fine di eludere le norme in materia di ingresso in Italia e tesseramento di calciatori extracomunitari, ne sono responsabili e sono puniti…’

un ultima per Zeman :

art 3, par 1 e 2:

‘ 1 .Ai soggetti dell’ordinamento federale è fatto divieto di esprimere pubblicamente giudizi o rilievi lesivi della reputazione di altre persone o di organismi operanti nell’ambito federale.
2.Le società sono responsabili delle dichiarazioni rese dai loro dirigenti, soci e tesserati ai sensi
dell’art. 2′

 

IN CONCLUSIONE AGGIUNGO UN’ULTIMA CHICCA:

 

essendo già concluso il campionato 2005/6 ed essendo i fatti in questione riferiti

al campionato precedente, rimango sconcertato nell’informarVi che purtroppo

non si possono prendere in considerazione pene superiori alla penalizzazione

di 9 punti, ovviamente in serie A e con partecipazione alla Champions.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.