Posso capire che non vincere Mai alla lunga porti a disturbi neurologici….

ma è mai possibile che nessuno lasciando da parte la faziosità ed il tifo si faccia qualche domanda che potrebbe aprire nuove prospettive esistenziali ?

Da alcune settimane scrivo in diversi forum sull’argomento tanto famigerato spaziando tra i postumi di moggiopoli e le più recenti intercettazioni, cercando di scatenare reazioni negli interlocutori…ma mai mi sarei sognato per intensità quelle per davvero ho ottenuto…

E’ inevitabile che ci sia sotto un condizionamente che non è giustificabile solo con il tifo … pertanto è probabile che ci siano state come da oggetto delle conseguenze a livello di salute mentale per molte persone…

Perchè mai scatenare questo senso di inferiorità di mediocrità e sconfitta cronica sugli altri?

Magari soltanto perchè juventini?

Dicevo che istigo con battute e messaggi un po’ fuori dalle righe ma al contempo rifletto e mi chiedo come si faccia ad accusare di tutti i mali del mondo qualcuno per cose non fatte, o comunque che non si è riusciti a tutt’oggi dimostrare che fossero ILLECITI…punibili per come sono stati puniti !!!

Mentre al contempo si difende qualcuno d’altro che con notevoli motivazioni e spinto da voglia di rivincita si perde in comportamenti gravi e non poco…

Ecco concludo con un paragone sulla gravità che forse pochi hanno sino ad oggi considerato:
la squadra di calcio JUVENTUS, ha subito una condanna pesantissima incomprensibile per chi non sa cosa sia il gioco del calcio e quindi la vittoria, condanna basata essenzialmente sull’obbligo da parte dei cosiddetti giudici sportivi, di calmierare la piazza, (loro parole testuali) di rispondere con forza a quel famigerato chiacchiericcio da bar spesso per non dire sempre condizionato da qualche campari di troppo. E questa è giustizia?

Lasciando da parte l’antijuventinismo ritenete che forse le motivazioni siano sufficienti per irrogare sentenze con condanne di questa entità?

Io sono juventino, si capisce, e sin dall’inizio leggendo le varie intercettazioni sono rimasto colpito ed anche sconcertato, ma mi sono reso conto in fretta che tale senso di colpa era fomentato e condizionato da un fattore esterno e cioè la campagna mediatica, giornali e Tv, che hanno enfatizzato gli accadimenti al punto da renderli disdicevoli, scatenado così facendo un senso generalizzato di giustizialismo (addirittura SOMMARIO) necessario anzi inevitabile che nel giro di pochi giorni è stato da tutta l’opinone pubblica considerato LECITO.

Peccato che dal 2 maggio 2006 ad oggi gli unici atti illeciti e quindi passibili di condanna che sono stati scoperti, denunciati, registrati, intercettati, pubblicati…etc… non sono stati compiuti da soggetti riferibili alla società JUVENTUS…

Se così non è … Vi invito a citarmi i casi nello specifico passibili di condanna, utilizzate tutti i codici che volete, anche il regolamento di condominio, che nulla ha da invidiare a quello utilizzato dalla giustizia sportiva…utilizzato per modo di dire …ovviamente…
So già in partenza che non troverete nulla, al massimo è configurabile con una buona dose di fantasia, l’applicazione dell’art. 1 che identifica e punisce con ammende azioni di slealtà sportiva e niente più. (ma ripeto ci vuole parecchia fantasia).

Risponderò soltato a coloro che manterranno un profilo serio ed educato.

Grazie.

P.s. ma coloro che da mesi congolano nel vedere la Juve punita ed in B, non temono che possa saltare tutto?
Non crederete mica che perchè il Trofeo, fatto in casa denominato Giacinto Moratti by g.rossi, è iniziato non si possa fermarlo cancellando tutto…
Convinti che sia impossibile?

Bahhhh …. mahhh…. bohhhh….

CHI VIVRA’…VEDRA’….

(appunto…certamente qualche interprete attivo di questa farsa non vedrà  e rimarrà impunito!!! )

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.